Archivi per la categoria ‘Teatro’

Un teatro tutto cantato

Autore: Gloria Staffieri
EditoreCarocci
Prezzo: 17  euro
Pagine: 192
Anno: 2012

Qual è la specificità dell’opera italiana? Quali le sue strutture e modalità comunicative? Come si mette in scena oggi un’opera del passato? Come si può studiare uno spettacolo così plurimo e complesso? Leggi il resto di questo articolo »

Ludi e munera

Autore: Gian Luca Gregori
Editore: Led
Prezzo: 31  euro
Pagine: 282
Anno: 2011

Questo libro è rivolto non solo agli studenti universitari, ma anche a tutti coloro che vogliono avvicinarsi agli spettacoli d’età romana liberi dal condizionamento di pregiudizi e luoghi comuni. Leggi il resto di questo articolo »

Contro il cinema

Autore: Carmelo Bene
EditoreMinimum Fax
Prezzo: 15  euro
Pagine: 196
Anno: 2011

“Gli spettatori. Commossi o irritati si aggrappano alle loro abitudini, mettendosi i paraocchi e vedendo nel film null’altro che un’esibizione narcisistica, utile a svelar loro i propri fantasmi. Per loro il film non è che “un tenebroso carosello di stoffe verdi e azzurrine…”. Leggi il resto di questo articolo »

Amleto

Autore: William Shakespeare
EditoreGarzanti
Prezzo: 7,80  euro
Pagine: 284
Anno: 2011

“Essere o non essere, questo è il problema. È forse più nobile soffrire, nell’intimo del proprio spirito, le pietre e i dardi scagliati dall’oltraggiosa fortuna, o imbracciar l’armi, invece, contro il mare delle afflizioni, e combattendo contro di esse metter loro una fine? Leggi il resto di questo articolo »

Lo spettacolo nel mondo antico

Autore: Gentili Bruno
Editore: Bulzoni
Prezzo: 8,80  euro
Pagine: 126
Anno: 2006

Il libro verte sulle strutture comunicative e i significati dello spettacolo teatrale nella Grecia antica e sulla dimensione e le forme nuove che esso assunse nell’età ellenistica. Leggi il resto di questo articolo »

Destini e retrobotteghe

Autore: Geraci Stefano
EditoreBulzoni
Prezzo: 20  euro
Pagine: 242
Anno: 2010

I retrobottega dei teatri non sono luoghi, ma tempi: percorsi, disguidi e occasioni attraverso cui il sapere e i valori dell’artigianato scenico si depositano e si rinnovano. Ma soprattutto, ci dice l’autore di questo libro, i retrobottega sono interstizi. Leggi il resto di questo articolo »

Locombi.com - Il Tuo Webmaster