Archivi per la categoria ‘Cinema’

Dietro lo schermo. Una psicoanalista al cinema

Autore: Simona Argentieri
EditoreEspress
Prezzo: 5,90  euro
Pagine: 128
Anno: 2013

Freud non amava il cinema, diffidava della sua prensile, superficiale capacità seduttiva. Forse non aveva tutti i torti, se consideriamo che le storie dei disturbi psichici rappresentate sullo schermo hanno reso nella quasi totalità dei casi un cattivo servizio all’immagine degli psicoanalisti. Leggi il resto di questo articolo »

Dizionario di buone maniere e cattivi pensieri

Autore: Marlene Dietrich
EditoreCastelvecchi
Prezzo: 14,50  euro
Pagine: 190
Anno: 2012

“Broncio: Io lo detesto, ma gli uomini non vi resistono; perciò, tieni il broncio. Cocktail: Fanno male, e infastidiscono il barista”. Leggi il resto di questo articolo »

Viaggio al termine dell’Italia

Autore: Andrea Minuz
EditoreRubbettino
Prezzo: 16  euro
Pagine: 248
Anno: 2012

Se Federico Fellini è uno dei più grandi autori della storia del cinema, egli rientra anche nel solco di una tradizione di intellettuali e artisti che da Leopardi a Pasolini si è interrogata sul rapporto tra l’identità italiana e la modernità nelle sue implicazioni sociali, culturali, politiche. Leggi il resto di questo articolo »

I mille volti del sogno

Autore: Carlo Macchitella
EditoreMarsilio
Prezzo: 18  euro
Pagine: 256
Anno: 2012

“Il cinema è parte della mia vita. In questo libro ho voluto dare conto di come il cinema si sia incrociato con il mio percorso di vita e di come – almeno spero – anche io abbia fatto qualcosa per il cinema italiano”. Leggi il resto di questo articolo »

Stramaledettamente logico

Autore: Armando Massarenti
EditoreLaterza
Prezzo: 15  euro
Pagine: 144
Anno: 2009

Chi non si è chiesto se Neo in Matrix abbia fatto bene a prendere la pillola rossa, o non avrebbe invece dovuto prendere quella blu. Leggi il resto di questo articolo »

Hbo

Autore: Barbara Maio (a cura di)
Editore: Bulzoni
Prezzo: 18  euro
Pagine: 202
Anno: 2011

“E’ solo negli anni Cinquanta che si è avuta una reale tradizione del drama televisivo. Le serie tv hanno sviluppato una forma unica di ‘televisualità’, nel linguaggio e nelle forme. Leggi il resto di questo articolo »

Locombi.com - Il Tuo Webmaster