Archivio di dicembre 2011

L’arte di essere nonno

Autore: Victor Hugo
EditoreOrtica
Prezzo: 13  euro
Pagine: 144
Anno: 2011

Ah! i figli dei nostri figli c’incantano, sono delle giovani voci mattutine che trillano. Sono nella nostra lugubre abitazione il ritorno delle rose, della primavera, della vita, del giorno! Leggi il resto di questo articolo »

Credere nello Stato?

Autore: Carlo Lottieri
EditoreRubbettino
Prezzo: 15  euro
Pagine: 200
Anno: 2011

Un’istituzione quale lo Stato moderno, che fin dai suoi primi passi si è autorappresentata quale sovrana e interprete di un potere assoluto (libero da ogni vincolo), è del tutto incomprensibile se non si coglie il legame che da sempre essa intrattiene con la teologia. Leggi il resto di questo articolo »

Il futuro della memoria

Autore: Stefania Consenti
EditoreRubbettino
Prezzo: 11,50  euro
Pagine: 144
Anno: 2011

“Le parole non bastano mai, soltanto un grazie per aver avuto il coraggio di rivivere tanto dolore, quando lasciarsi tutto alle spalle sarebbe stato più facile, per regalarci un futuro migliore e per fare in modo che ciò che ha segnato la sua vita non avvenga più”. Leggi il resto di questo articolo »

Alce Adalberto e la missione segreta

Autore: Bernasconi Gionata
Illustrazioni: Bernasconi Gionata
EditoreEmme edizioni
Prezzo: 6,50  euro
Pagine: 48
Anno: 2011

Chi è quel signore grosso e barbuto che nella radura della foresta sta mettendo alla prova gli animali per una missione segreta? Leggi il resto di questo articolo »

Berluskamen

Autore: Emilio Giannelli
EditoreMarsilio
Prezzo:  14 euro
Pagine: 240
Anno: 2011

Tratto netto, satira diretta e pungente. E’ questo lo stile di Emilio Giannelli, uno dei vignettisti più famosi d’Italia. Leggi il resto di questo articolo »

Zia Antonia sapeva di menta

Autore: Andrea Vitali
EditoreGarzanti
Prezzo: 13,90  euro
Pagine: 154
Anno: 2011

“Invisibile ma presente. Inconfondibile. Solo lui era così. E sembrava impossibile che fosse lì dentro. Eppure… Aveva annusato. Una, due, tre volte, tirando su discretamente con il naso. Non c’era da sbagliarsi, era odore di aglio”. Leggi il resto di questo articolo »

Locombi.com - Il Tuo Webmaster